-- IL TELECONTROLLO DEL SISTEMA IDRICO NELL'ERA DELLA DIGITALIZZAZIONE - MODERA: STEFANO PANZIERI --

I nuovi modelli di business per le multiutility resi possibili dall'automazione digitale

Andrea Trebiani - Doriano Pesenti

23  ottobre  2019, ore 14:20, Sala Galileo

Azienda: ABB


ABB è in prima linea nel guidare i propri clienti, soprattutto multiutility, nel loro “digital journey”. La transizione da un modello di business tradizionale, legato alla commodity energia, gas e acqua, verso nuovi modelli di business connessi a servizi energetici in senso lato e altre prestazioni a valore aggiunto, che fanno leva sui diversi ambiti di azione delle multiutility, non sono stati fino ad ora valorizzati. Questo (anche) a causa della mancanza di tecnologie adatte a estrapolare informazioni utili dalla mole di dati messi a disposizione dalle tecnologie IoT.
Il caso presentato nasce dalla collaborazione tra ABB Svezia e MälarEnergi, multiutility che a Västerås si occupa di teleriscaldamento, energia elettrica, servizio idrico integrato, illuminazione pubblica e telecomunicazioni. MälarEnergi aveva necessità di “rompere i silos” di informazioni su ognuna di queste tematiche relative alla città e realizzare un Collaborative Operations Cockpit, ovvero una “sala controllo della città” che permettesse di avere una visione olistica di Västerås.
Per questo MälarEnergi ha ingaggiato ABB in una partnership pluriennale per la costruzione “mattone dopo mattone” di tale soluzione attraverso la piattaforma ABB Ability™, dapprima implementata sulla base del teleriscaldamento, di cui ha permesso un significativo efficientamento, e poi applicata al comparto water ove si sono introdotte applicazioni per localizzare le perdite di rete. Da un punto di vista tecnologico è stata utilizzata un’architettura flessibile, dove la tipica soluzione IoT cloud based viene integrata con tecnologie di edge computing, per avere a disposizione non solo un monitoraggio e supporto alle decisioni, ma anche una tecnologia SCADA per permettere il telecontrollo degli asset sottesi. La piattaforma è già implementata e si sta ulteriormente popolando di altre applicazioni come mobilità elettrica, public safety, smart buildings, tutti integrati nella piattaforma ABB Ability™.

Torna al Programma